ARCHI CHI?

Il-pesce-palla-architetto-per-amore-I

.

Cosa pensate che sia? Una costruzione antica? Una bizzarra decorazione sul fondo di una piscina? Macchè!!!

Mi piacciono i documentari sulla natura. L’altro giorno ne ho visto uno che mi ha particolarmente colpita: il nido d’amore del pesce palla.

E’ qualcosa di straordinariamente bello, una geometria perfetta. Il pesce palla costruisce, negli abissi, qualcosa di perfetto, meravigliosamente perfetto. A me è venuto in mente un mandala.

Dentro questo nido d’amore il maschio attira la femmina, lei rilascia le uova, lui le feconda. Poi una cosa altrettanto bella: lui si strofina su di lei, pare che le dia un bacetto sulla schiena poi i due si separano. Forse gli scavi dell’opera servano anche a proteggere le uova appena fecondate ma io mi sono soffermata sulla bellezza, al di là dell’utilità.

Insomma una delle tante cose straordinarie di questa Terra.  Un pescetto. Capito,  Renzo Piano? Un pescetto.

pesce-palla_O2

ps mentre scrivo questo post, ho trovato questo video. eccovi il link.

https://www.youtube.com/watch?v=kj-K_pFoaDo

.

.

7 pensieri riguardo “ARCHI CHI?

  1. Si, solo un pescetto che non ha studiato le tecniche di costruzione, che applica in maniera perfetta le regole della geometria, della biologia, e soprattutto applica le regole della natura. Lei, la natura, sa come fare in modo che tutto si svolga nel miglior modo possibile. Non tocca a nessuno di noi insegnarglielo.

    Bello sfondo Cele. Evocativo.

    Un bacio a tutti i Controlucini
    Pinuccia

  2. Ciao Pinuccia…
    Si è evocativo… e mi piace che tu lo abbia ricordato.
    Saluto tutti con un Miaaaaaooooo, specie quella Micia che in questo sfondo è perfettamente a suo agio. Miaoooo Petula. Miao da tutti noi.

  3. Un pensiero e un miao a tutte le gatte e i gatti che ci hanno tenuto compagnia per un po’ della nostra vita.
    Pinuccia

  4. Ecco.
    Dal solstizio ad ogni luna piena, da ogni campo di crochi al cielo stellato
    Miiaaaaaooooooo.

    Si aggiunge un bacio a Miciola, la filosofa gatta grigia, che più di una volta ha sorvegliato il mio sonno dalla spalliera del mio letto, ascoltato con me improvvisazioni al pianoforte, tra libri, tamburi e tappeti. Che ha annusato le mie scarpe e mi ha accolta con il suo silenzioso sguardo color dell’ocra, misterioso e penetrante.

  5. Nebbia è la gatta grigia di mio fratello. Era sparita, non si trovava più. Da qualche giorno mio fratello aveva perso sonno e appetito. Inaspettata la sera dopo aver addobbato l albero di Natale, arriva lei con i suoi grandi occhi gialli e fusa a non finire con mio fratello. I suoi occhi si sono illuminati di una luce che a confronto quelle sull albero di Natale non erano altro che piccoli fiochi lumini. Un saluto a Miciola anche da parte di Nebbia (per gli amici nebbiolina)
    Carola

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...