SGUARDI

20140807_135858A differenza di molte persone, loro ti guardano sempre dritto negli occhi. Sguardi che ti frugano nel cuore e che sanno farti sentire piccolo. Lui è Pepe. Come lui, tanti. Sguardi speciali, potenti, penetranti, adulti, saggi, maturi, leali, dignitosi. Sanno spogliarti e a volte farti …. sentire piccolo, perché senti che loro hanno un cuore così grande e pulito e puro e bellissimo. E te invece no, mica ce lo hai così..

Namasté Pepe.

 DSCF8132

 DSCF8093

9 pensieri riguardo “SGUARDI

  1. I cani non mentono su ciò che provano, perché non possono mentire sulle emozioni. Nessuno ha mai visto un cane triste che fingesse di essere felice.
    J. Masson

    Namasté Pepe

  2. Pepe, stai diventando una star.
    Poi però mi spieghi perché ieri sera nei nostri 6 km, non hai tirato nemmeno un po, come invece fai quando sei solo con me come lunedì. Per esempio.
    Stasera me lo spieghi!
    Ciao. Anzi bauuuuuuu bau bau.

  3. No, non è vero.
    Non ti guardano sempre negli occhi.
    Quando loro ritengono di essere stati offesi da te, quando sono offesi da un qualche tuo comportamento, la prima cosa che fanno è … toglierti lo sguardo. Non ti guardano.
    E’ il loro modo, inequivocabile, per affermare che hanno subito un torto.
    E fa un male cane (appunto)
    R

  4. Bè Ricc…

    E quelle volte che invece hanno subito un torto e ti guardano con compatimento, come per dirti: guarda che sei un povero uomo, sei tu che mi hai fatto male, e anche in quel frangente non hanno l’aria accusatoria ma …. ferma e chiara. E tu ti senti un verme.

    Parliamone.

  5. Non sono esperta di sguardi di cani. Lo ero di sguardi e comportamenti di felini. Ma penso che sia sempre la stessa cosa. Anche i gatti si offendono.
    Ricordo di un gatto che viveva con me un po’ di anni fa che aveva dovuto essere ricoverato una settimana per un intervento. Andavo a trovarlo tutti i giorni e mi faceva ron ron appena mi vedeva. Quando siamo andati a riprenderlo per riportarlo a casa, appena fuori della clinica si è voltato, mi ha girato le spalle e c’è voluto un bel po’ di tempo per farmi perdonare di averlo lasciato in balia di quelle persone orribili che lo avevano punzecchiato, tagliuzzato, depilato.

    So che ho dovuto riguadagnarmi la sua fiducia e non con un semplice scusa, ma con attenzioni e coccole.

    Comunque lo sguardo di Pepe…. ebbè…
    Pinuccia

  6. Ecco….
    Invece nella mia esperienza canina posso affermare che lo sguardo di un cane ti uccide. Proprio perché lui te lo dice così, guardandoti fisso: perché mi hai fatto questo.

    Ho letto da qualche parte, recentemente, che cane e gatto hanno modi opposti di manifestare le medesime cose. Ecco perché sarebbe proverbiale il loro conflitto: non si capirebbero, in quanto ciascuno leggerebbe, nell’altro, l’esatto contrario di ciò che invece viene espresso. La coda, per esempio, viene usata in modo opposto. Il cane se alza la coda mostra aggressività, il gatto amicizia. Ecc.

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...