ALLORA

DSCN0486

….. VISTO CHE E’ STATO COMMENTATO UN MEDIA (LA FOTO) ECCO A VOI IL POST!!! I COMMENTI NON POSSO COPIARLI. LI ASPETTO VOLENTIERI SOTTO  UN GIUSTO E MERITATO POST DEDICATO AL SOLO FELINO CON CUI IO ABBIA DORMITO…

chiedo scusa a SirBiss e a Pinuccia per i loro “commenti perduti”  e le invito a ripeterli. Non so come fare a recuperarli.

19 pensieri riguardo “ALLORA

  1. Ovviamente Lucertola ed io voteremo Miciola, quale grande sindaco della città eterna.

    Ha promesso che ci saranno sorci per tutti, ma a questo, in realtà ha già provveduto l’AMA, che si incarica dell’ambiente, ricreando, per l’appunto l’ambiente adatto per i sorci, sia nel centro storico che nelle periferie.
    Mi auguro che ci sia anche la famosa legione dei sorci verdi, per i mangia mangia, per chi vuol cementare quel poco verde che è rimasto, per le archistar che mettono in piedi con la colla immense strutture metalliche (novellie Eiffel) che cedono ancor prima di essere finite, per gli appalti alle buche di Roma ( a chi le fa, non a chi le tappa, quella è un’altra gara)
    E che poi le comunità feline di P.zza Argentina, quelle felino ermetiche di P.zza Vittorio con la sua porta magica e quelle meno nobili, ma non meno importanti delle periferie, si riuniscano e vadano a fare una passeggiata all’interno dei palazzi del Potere con miagolii e unghie ben in vista…..

    Un bel sogno….consoliamoci con Trilussa

    Er compagno scompagno
    Trilussa

    Un Gatto, che faceva er socialista
    solo a lo scopo d’arivà in un posto,
    se stava lavoranno un pollo arosto
    ne la cucina d’un capitalista.

    Quanno da un finestrino su per aria
    s’affacciò un antro Gatto: – Amico mio,
    pensa – je disse – che ce sò pur’io
    ch’appartengo a la classe proletaria!

    Io che conosco bene l’idee tue
    sò certo che quer pollo che te magni,
    se vengo giù, sarà diviso in due:
    mezzo a te, mezzo a me… Semo compagni!

    – No, no: – rispose er Gatto senza core
    io nun divido gnente cò nessuno:
    fo er socialista quanno sto a diggiuno,
    ma quanno magno sò conservatore!

  2. Grande Trilussa, e questo pezzo piu’ che mai attuale.
    Sai quanti “di sinistra” conosco che pero’ non gli toccare la barca? Vabbè.
    Un abbraccione Petula. Bentrovata, come sempre. Un abbraccino a Lucertola.

  3. Una miciola cosi’ la voterei subito. Matildo e’ gia’ in agitazione: vorrebbe conoscerla.
    Bello il post e il gran Trilussa.
    Un saluto a tutti i controlucini e alla padrona di casa

  4. Petula è una gran gatta. Una delle gatte più incredibili del mondo. Miciola ne è gelosissima ma ora è tutta emozionata per il concorso da sindaco e quindi non ha tempo neanche per essere gelosa. E’ un po’ incerta sui programmi per cui invita sia i felidi che i canidi controlucini a contribuire. Quì, la distrubuzione dei croccantini sta già creando problemi, figuriamoci i polli.
    Veramente gli unici polli siamo noi. Ma siamo talmente stanchi di esser polli che abbiamo deciso di votare per un gatto. Il gatto se deve mangiare mangia e quando è sazio smette. Questi, invece, che stanno per essere eletti, non smettono mai.

  5. Sir Biss. Miciola si presta volentieri a condividere notti di passione e di dura amministrazione capitolina con Gatto Matildo. Ehem però non ci facciamo scoprire… altrimenti lo chiameranno Ruby oppure Minetti: anzi Rubynetti e poi ci processano.

    Scusate. Oggi c’era un manifesto bellissimo al Colosseo che più o meno diceva:
    “Berlusconi, Alemanno, Meloni, Storace: tutti al Colosseo”
    e poi il solito “romano de Roma” ci aveva attaccato un foglio sopra con scritto: “Si, i leoni li porto io”

    Più tardi, se ho tempo vi mando quello sui Grillini a San Giovanni.

  6. visto che qui (a roma) dovremmo votare (dovremmo perché spero insieme a molti altri, che un’influenza mi eviti l’incombenza e i sensi di colpa) una gatta al campidoglio la vedrei proprio bene..
    una bella gattona di torre argentina che matildo (sempre quello che io con un nome così me lo sposerei) altro che agitazione…

  7. Perchè promettere, qualsiasi cosa si tratti tanto si sa che passata la festa gabbato lo Santo!
    Votiamo Miciola perchè è in assoluto la più competente, perchè ci piace, perchè non sta lì a girare tanto attorno alle cose: quello che si deve fare si fa e basta. Vogliamo Miciola perchè è intelligente, perchè non si lascia trascinare in inutili, sterili polemiche. La vogliamo soprattutto perchè è una gatta e i gatti si sa, sono speciali; e poi: finalmente un volto nuovo, fresco, pulito.
    Pinuccia

  8. anche io porto i leoni… Se ci si coalizza siamo in tanti.. Ma tanti. Un esercito di leoni affamati e incazzati.
    Sarebbe solo un po’ di giustizia per chi è stato sbranato e mutilato, derubato e offeso infine ucciso. Potremmo non essere lontani dal farlo e se accadrà dubito che si farà con i fiori.

    Non so fino a quando gli italiani che ora sono tutti poveri anche quelli che vivevano in modo degno, con l’ovvia eccezione di quelli ricchi che sono sempre più ricchi, dicevo non so fino a quando staranno tutti buoni, a seguire il ping pong IMU no IMU ed essere felice se sarà no IMU.

    C’è molto di più, c’è pane o no pane .. ora. La gente NON ha soldi per il pane. Mai visto acquistare tante frattaglie e ali di pollo. E tanta gente ha figli piccoli. Che vogliamo fare? Io un’idea ce l’avrei.. Ma se lo dico m’arrestano e di certo mi chiudono il sito.

    Lo dico a Miciola nell’orecchio, tanto fa lo stesso. Lei la media del pollo la conosce molto bene, in quanto autenticamente e tradizionalmente gatta fedelissima – al suo pelo e alla sua pancia – tanto quanto i politici al cadreghino.
    Ciao Miciola, ti voto pure io di certo, almeno non sei disonesta, non cambi bandiera e nemmeno marca di scatoletta, e non fai finta di essere altruista e disinteressata e di avere a cuore le famiglie, gli studenti, le casalinghe, gli anziani, i bambini, i gay, gli ammalati, i senzatetto e i senzatutto, i pendolari e i disoccupati.

    In bocca al lupo per Roma anzi …. alla lupa.

  9. Se fumi l’erba gatta cominci brindi al Berlusca col Berlucchi, t’innamori di Vendola, ti getti sul letto di Letta, ti sogni la Bindi con una mela in bocca, vedi Casini che va la casino, e miciola che ingoia Ingroia mentre la Boccassini pomicia con Storace. L’erba gatta è ‘na cosa seria!! mica roba pe’ sorci!!!

  10. hi hi hii
    devo piantarla l’erba gatta non ce l’ho. Nell’orto c’è: erba cipollina, liquirizia, salvia, rosmarino, dragoncello, maggiorana, origano, pimpinella, menta, timo, aneto.
    Se faccio in mix? Chissà che post …. umi !

    Roberta: il Matildo è stato via per combattimenti, mi sa. SirBiss racconta che è tornato con una coscia morsicata di brutto e un occhio sanguinolento. Cosa non si fa per le gattine!

  11. Buono il mix di erbette. Per assaporare una bella bistecca alla griglia…

    Matildo sta meglio ma se l’e’ vista brutta. E’ quasi pronto per la prossima battaglia.

    Buona serata a tutti

  12. Appunto. Ma Matildo è un macio vero! E poi, come disse gattosex parlando con Rocco Siffreddi:
    ” E’ meglio un micio macio che un micio mocio”.
    E con questa… ho raggiunto il fondo.

  13. Va bé…
    Allora: Miciola presidente, Petula ministero della Saggezza e della Sapienza, Matildo ministero dei “rapporti sociali”; e a Zar Zigulì cosa offriamo?
    C’è poi Milck, ma lui è già Sua Maestà.
    Altri gatti da queste parti?
    Pinuccia

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...