GIOIELLI DEL LAGO

villa del balbianello, lenno, como, foto mia 12.09.2010

In Controluce ci piace cambiare lo sfondo. Da ieri, anche in occasione della Giornata del FAI, appare uno scorcio del parco della Villa del Balbianello, situata a Lenno, Lago di Como, in una posizione mozzafiato. Nel post sottostante Pieffe e Pinuccia hanno manifestato la loro meraviglia. Essi sanno riconoscere il bello anche da uno scorcio. Fatto del resto normale per i frequentatori di questo sito. Modesta eh?

Allora, perché non pubblicare le slides della Villa del Balbianello dal collegamento del FAI? Eccolo. Guardatelo, ne vale davvero la pena. Buona visione a tutti, con uno dei gioielli del mio lago.

http://www.flickr.com//photos/fondo_per_l_ambiente_italiano/sets/72157622948401281/show/

20 pensieri riguardo “GIOIELLI DEL LAGO

  1. Grazie Cele: per una volta posso dire: beatamente seduta a casa mia ammiro dei bei luoghi senza troppo rammarico di non esserci di persona. Sarà che piove, fa freddo e al calduccio in casa è senz’altro un’altra cosa. Belle le foto del Fai, loro sono dei professionisti….. ma anche le tue sono bellissime.
    Pinuccia

  2. Bellissimo.
    Quanti luoghi come questo ci sono in Italia! E quanti se ne stanno distruggendo con sterile e spocchiosa idiozia, soprattutto nel Centro e nel Sud!!
    Quanto è grande l’indifferenza della pubblica amministrazione presente, passata e, purtroppo,… immagino anche futura, nei confronti dell’armonia, della bellezza, dell’equilibrio, della contemplazione e della giusta dimensione dell’uomo?
    Ho fatto delle foto, poco tempo fa, che mostrano alcune parti, del tutto sconosciute, di Roma sotterranea, e altrettante di alcune parti di basiliche, di affacci incredibili sul nostro Fiume, di pezzetti di natura e di insediamenti umani perfettamente integrati nella natura stessa.
    Ma poi sono arrivati i Calatrava, i Fuksas i Mayer, le Archistar insomma, i nuovi profeti del “famolo strano”, i nuovi esibizionisti del cemento armato, gli schizofrenici della plastica e dell’asfalto, gli ipocriti dell’ecologico mafioso (tipo torri con le pale eoliche) ecc. ecc.
    Disastro.

  3. Già. Quante sono le meraviglie che corrono inesorabilmente e verso la rovina.
    Alla pubblica amministrazione interessa proprio poco la bellezza: dove non c’è da speculare non gliene importa nulla a nessuno. Ha fatto bene Guido Monzino a lasciare la sua Villa in mano al FAI quando mori, nel 1988. Diversamente avrebbe avuto un gran brutto futuro quella meraviglia, con i suoi giardini, gli arredi, la posizione.
    Il giardino richiede cura costante e amore. Quel ficus rampicante sotto il porticato ha cento anni e richiede una sapiente potatura. Vi assicuro che da solo vale una visita alla villa…
    Poi c’è tutto il resto: le passeggiate nel giardino e la vista del lago infondono un senso di serenità e di pace. Grazie al Fai e a chi lo sostiene, ai volontari, agli operatori, ai visitatori, bellezze come queste continuano a vivere.

  4. Sir Biss è una donna di lago, dell’altro lago, il Verbano, provincia di Varese.
    Lei sa remare e pescare. Io non so nemmeno come si tiene in mano, un remo… tantomeno una canna da pesca. Lei ha vissuto e vive il lago, è casa sua, è una donna d’acqua, mi sa che ha anche qualche pinna.

  5. A remare vado (cioè andavo) piuttosto bene. Barche da pescatori, kajak, canoa. Ho imparato a cinque anni. E se c’è un po’ di vento, alzo le orecchie e la barca vola sulle onde!
    Una delle esperienze più belle della mia vita è stata partire in canoa dal mare, affrontare la secca con le onde che si frangono, fare qualche km in mare aperto, poi rientrare, arrivare al porto canale, risalire un paio di chilometri contro corrente, entrare nel grande lago sotto costa e guardare le canne, i salici, i lecci e il lentisco della macchia mediterranea scivolare nel silenzio, interrotto solo dalle gocce d’acqua che cadevano dalla pagaia. Chissà quanto dureranno queste cose.

  6. ehm…un sacco di cose ma proprio tante!! la più importante delle cose che non so fare è… fare una cosa per volta (il che comporta grandi rischi, sia per me che per chi mi sta vicino).

  7. Dopo questa rivelazione devi per forza accettare l’invito di Sir Biss al suo lago, nella casa con il rododendro. Suo marito è canottiere, e hanno la canoa nel box sempre pronta all’uso.
    Lo scorso anno i maschietti uscivano in canoa e noi femminucce li guardavamo dall’alto, esattamente da questo eremo:

    http://www.santacaterinadelsasso.com/

    Loro pagaiavano e noi… comodamente sedute con tè freddo e pasticcini!

  8. Pinuccia
    Ebbene si.. Pieffe sa anche fare: il pollo al tandoori, l’insalata di pasta con i pomodorini e il basilico freschi, il tè allo zenzero con le scorzette di arancia, e suonare il pianoforte, quasi contemporaneamente. Con un piccolo aiuto da parte delle orecchie. E senza che il suo ospite corra alcun rischio. A proposito mi manca un po’ la terrazza romana…
    Se maometto non va alla montagna ….

  9. Vero. Pieffe, a quanto leggo, sa fare praticamente tutto. Sa anche usare le pagaie. Confermo l’invito, per lui e tutti voi, qui al mio lago.
    Magari quando questa primavera invernale lascera’ il posto a quella vera…

  10. Cele
    Non ho ancora le pinne. Ma talvolta mi sollevo in aria, anche se non sono propriamente una libellula. Inutile ti spieghi il motivo. Credo succeda anche a te e a quasi tutti voi.

  11. si si succede..
    Devi vedere Pieffe quando “gli girano le orecchie”… Pero’ è affascinante lo stesso.
    A me invece quando girano le eliche non sono per nulla affascinante. Divento bruttissima, e mi si accentuano le rughe. Chissà com’è sta storia!!

  12. Piantatela ‘n po’! Io non pagaio proprio per niente. Voglio andare sull’eremo. E’ bellissimo.
    Al più, quando scendo, vi faccio il risotto alle fragole.

  13. La prima persona del passato remoto di pagaiare è: io pagaiai? E quella del condizionale presente è pagaierei?

    Si, Trattiamo sul risotto alle fragole, accompagnato però da un concerto al piano, ovviamente dopo la visita all’eremo, di cui, se non erro Celeste ci aveva già parlato un po’ di tempo fa.

    Tanto per dare le notizie in tempo reale: nevica!
    Pinuccia

  14. E se pieffe pagaiasse? Congiuntivo.
    Che pero’ per alcuni è ….. una malattia degli occhi ….

    Ottima idea Pinuccia: risotto alle fragole dopo una visita all’eremo da gustare con il piano.
    Io vi ci porto volentieri all’eremo di S. Caterina anche se la cicerona più indicata è SirBiss. Infatti è il “suo” lago.

    Vero, Pinuccia, ne parlai in controluce e c’è anche una mia foto su flickr.
    Eccola:
    santa caterina del sasso

    Nevica?????? Ancora? Da me pioviggina.. cosi’ come a Milano city.

  15. Sono pronta per illustrarvi le bellezze del luogo. E per il risotto…
    Qui pioviggina, tira vento e ci sono 2 gradi.
    Ma siamo proprio sicuri che tra 5 giorni sarà Pasqua?

  16. Qui, in Controluce, c’è proprio tutto: la compagnia di gente speciale, luoghi talmente spettacolari da lasciare senza fiato illustrati dalla cicerona Sir Biss che ci farà da guida e Celeste che ci fa da navigatore, un cuoco che oltre a cucinare ci diletterà con la musica dal vivo.
    Speriamo solo nel sole. Qui ha nevicato solo stamattina, ma fa un freddo!
    Il mio gatto era fuori ed è tornato a pois bianchi che sul nero del suo mantello spiccavano che era una meraviglia.
    E siamo a meno 5 giorni dalla Pasqua che quest’anno è bassa. Ma si sa: Pasqua quando arriva, arriva.
    Pinuccia

  17. Visto che posto?
    🙂
    anche qui fa freddo … un freddo!!
    Ha fatto caldo venerdì scorso .. una bella giornata, ho fatto una lunga passeggiata a Milano all’ora di pausa, al parco delle Basiliche … Non mi è mica crollata la pressione? Sabato e domenica ero modello pelle d’orso … con la pressione a terra anzi sotto terra. Maaahhh!! Io che detesto il freddo!

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...