TODO CAMBIA

  

 mercedes sosa
 

Cambiano le cose superficiali
e cambiano anche quelle profonde
Cambia il modo di pensare
Tutto cambia in questo mondo

Cambia il clima con il passar degli anni
Il pastore cambia il suo gregge
E così come tutto cambia
Non é strano che cambi anch’io

Cambia  il suo luccichio il diamante  più prezioso
passando di mano in mano
Cambia il passerotto il suo nido
Cambia il proprio sentire un amante

Cambia rotta il viandante
anche se ciò gli arreca danno
E così come tutto cambia
Non é strano che cambi anch’io

Cambia, tutto cambia

Cambia il sole durante la sua corsa
Quando la notte persiste
Cambia l’albero e si veste
di verde in primavera

Cambia il pelo la belva
Cambia il colore dei capelli l’anziano
E così come tutto cambia
Non é strano che cambi anch’io

Tuttavia il mio amore non cambia
Per quanto lontano io mi trovi
Nè il ricordo , nè il dolore
Della mia terra e della mia gente

E ciò che é cambiato ieri
Dovrà cambiare domani
Così come cambio io
In questa terra lontana

Cambia, tutto cambia

21 pensieri riguardo “TODO CAMBIA

  1. Cambia lo superficial
    cambia también lo profundo
    cambia el modo de pensar
    cambia todo en este mundo

    Cambia el clima con los años
    cambia el pastor su rebaño
    y así como todo cambia
    que yo cambie no es extraño

    Cambia el mas fino brillante
    de mano en mano su brillo
    cambia el nido el pajarillo
    cambia el sentir un amante

    Cambia el rumbo el caminante
    aunque esto le cause daño
    y así como todo cambia
    que yo cambie no extraño

    Cambia todo cambia
    Cambia todo cambia
    Cambia todo cambia
    Cambia todo cambia

    Cambia el sol en su carrera
    cuando la noche subsiste
    cambia la planta y se viste
    de verde en la primavera

    Cambia el pelaje la fiera
    Cambia el cabello el anciano
    y así como todo cambia
    que yo cambie no es extraño

    Pero no cambia mi amor
    por mas lejos que me encuentre
    ni el recuerdo ni el dolor
    de mi pueblo y de mi gente

    Lo que cambió ayer
    tendrá que cambiar mañana
    así como cambio yo
    en esta tierra lejana

    Cambia todo cambia

     http://it.wikipedia.org/wiki/Mercedes_Sosa

  2. Si vabbè…ma è una gran palla:
    sono cinquant'anni che i sudamericani impegnati ci ripropongono lo stesso, identico, giro armonico e anche lo stesso tema quando non le stesse parole; vagamente romantico, con una punta di malinconia, con una spruzzatina di allusione politica, e soprattutto con un "addio, sto partendo, ma cambierà" (ce l'hai presente "che sarà"? 
    Almeno Joan Baez era carina!!
    Pieffe

  3. Se volete ho qui un paio di vasi di marmellata al rabarbaro…
    Pieffe ha ragione, ma vuoi mettere la musicalita' dello spagnolo?
    E' la lingua che amo piu' di tutte

    Hasta pronto, Amigos

  4. Biss Biss
    Immaginavo che lo spagnolo non ti mancava.
    Bis bis è un mito con le lingue. Invidia.

    PS
    Pieffe ha sempre ragione. Con quelle orecchie…..

  5. E va bene, tutto cambia!
    Riflettevo stamattina, banalmente come tutto cambia giorno per giorno.
    Mi metto a fare il cambio di stagione negli armadi perchè fa caldo e allora si devono tirare fuori i vestiti leggeri.
    Poi, come succede oggi, fa  freddo di nuovo e allora maglie un po' più pesanti fanno piacere.
    Tutto cambia, le temperature cambiano da un giono all'altro: si alzano, si abbassano. Proprio vero, non ci sono più le mezze stagioni, oppure: "Bisogna che tutto cambi perche' tutto resti uguale".

    Sono un po' confusa da tutti questi cambiamenti.

    E poi Pieffe che tira fuori la marlellata di ortiche! Mai sentita, anche se la cosa non mi stupisce più di tanto.
    So che la marmellata la fanno anche con le zucchine e viene fuori una specie di crema verde ramarro.
    Me la sono cavata: è un ramarro, non una lucertola, se no chi le sentiva le rimostranza di Petula e della sua fedele amica!

    Allora su quale lago ci troviamo a gustare le marmellate: da Celeste o da Biss?

    Pinuccia

  6. Passo con passo.. ehmmm del gattopardo tanto per restare in tema.
    La marmellata di ortiche nonc redo esista, ma la minstra con le ortiche si. Da piccola andavo con la mia nonna per boschetti e si portavano a casa le cimette delle ortiche.
    Pero' non pungevano. Loro…..
     

  7. esite la marmellata di ortiche e mele… questa la ricetta:

    MARMELLATA :

    800 gr di mele
    400 gr di foglie tenere di ortica
    1/2 kg di zucchero
    Tagliate e sbucciate le mele, quindi cuocetele con un po' d'acqua. Dopo aggiungete l'ortica ben lavata e tagliuzzata. Cuocere per 10 minuti, poi passare il tutto al passaverdure. A questo punto rimettete sul fuoco e aggiungete lo zucchero mescolando continuamente.

    PS Celeste domani posterò un nuovo post dopo tanto tempo 😛

  8. Marinz sei un mito!
    la ricetta deve essere buonissima.
    Ma temo che per Pieffe sia troppo delicata – poche ortiche.
    Per me invece mi sa che va benissimo: penso che questa marmellata mi somigli
    Aspetto il tuo post e ti auguro un bellissimo w.end.
    Un bacio

  9. Grazie Marinz
    Urka. Mi sembra buonissima. Un po' poche ortiche ma …se po' fa'.
    Del resto, quella quella mongolfiera che canta,…  che todo cambia, non si è ricordata che purtroppo: 

    "no cambia la panza,
    no cambia no".

  10. La "mongolfiera che canta" o, per meglio dire cantava, non sarà nemmeno più tanto mongolfiera, dato che è morta nel 2009.

    Grazie e buon fine settimana a tutti
    Orietta

  11. Da buona gattofila curiosa proverò la ricetta di Marinz, poi riferirò.

    Ma poi, perchè la panza dovrebbe cambiare? E' un punto fermo da cui partire, uno dei pochi sicuri.

    Good morning
    Pinucia

  12. Giusto Pinuccia: anche io, che ormai cerco di parlare in sanscrito ai miei addominali, sperando che mi capiscano, sostengo che se è vero che "omo de panza è omo de sostanza" ciò dev'essere ancor più vero per la donna!!!

  13. Maaaaaaaaooo!  Celeste carissima e carissimi tutti, voi che disquisite tanto di ortiche dovete sapere che Pieffe di solito le coltiva… le ortiche, solo perchè gli servono per poterci buttar sopra la….prudenza.
    Hanno voglia le sue 7 mogli a cercare di frenarlo e di non farlo partire in quarta per ogni impresa senza speranza.
    E poi cambiare per non cambiare gattopardescamente…..non è l'atmosfera di questi tempi in cui, volenti o nolenti, ci tocca prendere atto di cambiamenti e non sempre per il meglio.
    Pinuccia, la marmellata al ramarro ha sconvolto la lucertola! Troppo sensibile.
    Fusa a tutti

  14. Ho sperimentato, anche con proporzioni diverse la marmellata! In pratica ce ne sarà uscito si e no un bicchiere.

    Il sapore è un po' metallico.  Ovviamente il colore è verde è più intenso: avete presente il colore delle ortiche? Proprio lui.

    Mi auguravo che la Lucertola non si sconvolgesse più di tanto. So che è sensibilissima e mi scuso con lei. Le farò assaggiare la marmellata.

    Buona Domenica ragazzi
    Pinuccia

  15. Eh si Petula.
    La mia mamma diceva sempre che la prudenza non è mai troppa.
    Sante parole.

    Pinuccia hai fatto la puffo-marmellata? Non è che il blu è dato da qualche mirtillo scappato per sbaglio nella pentola?

    Io ho la mia composta personale in frigorifero: è a base di ortiche ma molto, molto concentrata che la ricetta di Marinz le fa un baffo. Attingo poche volte, ma gli effetti sono altrettanto densi. Provocano notevole … prudenza (nel senso che prudono)
    .
    buona domenica alla micia e alla pinuccia e anche alla lucertola.

  16. Passan le mongolfiere
    passan le marmellate
    le gatte rinnovate
    da nuove le primavere;

    sfiorisce qui la rosa
    sfiorisce la l'ortica
    che fa rima con cosa
    forse è meglio non dica.

    passa presto il coraggio
    e passa la prudenza
    e passa il primo maggio
    festa della demenza.

    In mezzo alla caciara
    di tanti trasformisti
    passa la gran fanfara
    dei catto-comunisti

    passan l'oche giulive
    nelle commemorazioni
    di destra e di sinistra
    frantumano i………

    Qualunquista?
    Me gusta!!!

    Pieffe

  17. Pieffe,
    grazie della filastrocca, acuta, geniale, divertente.

    Ma
    Grasso è brutto?
    Ma chi lo dice? Hai ceduto ai modelli che ci vogliono tutti magri, con addominali a tartaruga, donne pulite dentro e belle fuori, che usano il balsamo con la lucentezza del diamante perché "loro valgono"?
    Se è vero che "antico non è vecchio" può essere altrettanto vero che "grasso non è spregevole"?
    Alcune persone che scrivono abitualmente qui non rispondono a questi modelli, compresa me.
    Che dobbiamo fare? Ci suicidiamo tutte insieme, oppure corriamo tutte quante ad iscriverci in palestra e dal dietologo?

  18. Ma nooo!
    Non ce l'ho assolutamente con la ciccia!. Ce l'avevo con la canzone noiosa.
    E la signora non è affatto brutta perché ciccia. Mettevo in rilievo che la Joan Baez di quando io ero giovane, cantava lagne simili ma era molto carina.
    Ricordati che i Pleiadiani discendono dai Romani e che i Romani apprezzano la ciccia in maniera smisurata. 
    Cosa v'è di meglio per le stanche membra del centurione che riposare sul ventre di una matrona "abbondantemente" dotata di  morbidezza?
    Abbasso l'anoressia!

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...