DAL DITALE

Uscita dal ditale, per ogni aurora, e per quella mia.

Cosa c’è nel cassetto della macchina a pedale?

Un piccolo ditale.

È dorato o forse solo colorato, è piccolino, è della misura del tuo ditino.

Ma dimmi, tra bottoni fili e aghi cos’altro vedi nel cassetto?

Ma certo, c’è un folletto!

È il folletto del cucito, vedi, è tutto colorato e di pezza è il suo vestito.

Dorme sotto una lampo, come letto ha un merletto, e un bottone alla casina, funge da portone.

La mattina si sveglia tra gomitoli di colore, e se la nonna cucendo fa rumore, lui scappa, e si nasconde, e sai dove?

Nel ditale color dell’oro e lì si riaddormenta tra un gomitolo color menta ed un altro color pomodoro.

È un folletto dormiglione, la nonna gli cucirà un maglione.

Ma per provarlo deve scovarlo, e il furbetto è troppo lesto!

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...