27 pensieri riguardo “RESPIRO

  1. Che bella!
    ci sono tutti gli elementi: l’aria, più densa che mai, perché unita all’acqua, che occupa il primo piano e gran parte della foto, la terra sullo sfondo, che bilancia quanto basta il fluido e l’etereo, il cielo, che è l’azzurro che ospita le nuvole ma anche lo spazio tra l’occhio (la mente) e la balena (che forse riassume simbolicamente tutti gli elementi)… e c’è poi  il "fuoco" della macchina fotografica…

  2. A "testa di elefante": io avrò anche mangiato fagioli, ma tu hai mangiato funghi allucinogeni!
    A Marinz: quando l’aria entra è un silenzioso raccoglimento (in-spirazione); quando esce è…musica!
    torno al bagno…
    G&S

  3.  Appena vista la foto, mi stavo cullando in armoniose elegie… ma, cosa dice gollum!?!

    Mannaggia, mannaggia 

    Simonetta

    P.S.: complimenti per la foto. La guarderò ogni volta che vorrò rilassarmi!

  4. Ecco…. come rendere una poesia qualcosa di .. inqualificabile.
    Non ho parole.. Appunto.

    comunque:
    Lei è la famosa Balena bianca Saint Laurent River, tra le porvincie canadesi Ontario e Quebec
    Lo scatto è dell’agosto 2008: il respiro, "le souffle de la bailene" è qualcosa di spettacolare da vedersi, ma anche da asoltare: il suo " f f f f f fffffffff " è da… pelle d’oca. Questo da vicino. Per finire per osservare la parziale emersione, infine la coda che esce dall’acqua.

    La mattina prestissimo, a Percè, che sta sulla punta della pensisola di Gaspesie, scrutando l’orizzonte si vedono queste "fontane" ed è bello pensare che sotto di essa c’è questo splendido animale.

  5. SIMONETTA !!
    Benvenuta.
    Scusa non ti avevo vista prima.

    Il Gollum riesce a spezzare poesie… Mi sa che dovrà riscattarsi.. Magari con un piatto VEGETARIANO preparato con le sue zampette.

  6. Con le zampette sul naso (sempre colpa del Gollum!!) ti faccio i complimenti per la bellissima foto e ho l’invidia per l’esperienza che hai fatto in Canada.  Anche tu eri a caccia della Balena Bianca?

  7. Douglas Adams potrebbe venire in aiuto a PF… magari ne ha sentito parlare nell’alto dei cieli pleidiani di balene e vasi di petunia…

    Zaphod si alzò di scatto dalla poltrona.
    – Allora cos’è successo ai missili?- disse.
    Gli specchi mostrano una nuova e sorprendente immagine.
    – Sembrerebbe – disse dubbioso Ford – che si siano trasformati in un vaso di petunie e in una balena dall’aria molto stupita…
    – A un Fattore d’Improbabilità – intervenne Eddie, che non era affatto cambiato – di otto milioni settecentosessantasettemilacentoventotto contro uno.

    (Dalla Guida Galattica per Autostoppisti)

    Un sorriso 🙂

  8. Bene Marinz: A parte che Adams raggiunge il sublime in "Ristorante al termine dell’universo", vogliamo dire a Cele che la sua foto è bellissima? Beh si, diciamoglielo, se lo merita proprio.

  9. Pieffe e Petuletta

    Grazie della solidarietà… Apprezzo molto.
    Anzi visto che apprezzi anche te, ho messo tra i link Foto Ric-or-di
    Ok… esiste solo per risparmiare sullo spazio concesso da Splinder
    pero’ qualcosa di decente, ALMENO LA’, c’è.

    Baci a tutti, ovviamente è bello avervi tutti

  10. Li, sulle Pleiadi, anche noi abbiamo il passaggio delle Balene e il nostro minneplayer certo "Playnouser von ficosoon" compose quest’ode:

    Oh balena celeste
    che ignuda t’alleni
    tra le mordide creste
    dell’onde meste
    ed ormai senza freni
    sfiati dall’orifizio
    …ogni sorta di malefizio.

    Oh balena celeste
    che ignuda t’alleni
    tra le morbide creste
    lascia le pinne leste
    intrecciarsi alle mie
    in languide feste
    e in dolci follie.

    e tra i ghiacci del polo
    dove la neve fiocca
    porta lontan dal molo
    la tua splendente …gnocca.

    Oddio!!!!!!!

  11. Cele guarda che i fiori di Bach, insime a quelli di Chopin, sono stati banditi dalle Pleiadi in quanto sostanze stupefacenti… l’uso in proprio, cioè non in gruppo, di tali sostante porta a comporre poesie oniriche come dimostrato da PF poco fa

    Lo stupore infatti, insieme allo choc, sono gli effeti collaterali di chi legge "passivamente" tali poesie

    E sono anche io stupefatto di si tanta poesia pleidiana 🙂

    Un sorriso

    Ps PF Anche "Addio, e grazie per tutto il pesce" non è niente male

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...