SGUARDI DI DIVE

DSC_0532_

foto. Riccardo (donata spontaneamente)

“La Luna… qui somiglia al capo reclinato di una donna che si compiace dei complimenti che un uomo le sta facendo. Un uomo più coraggioso di altri.. Si, perchè ci vuol coraggio a fare complimenti alla Luna e ci vuole l’anima per pronunciare parole a Lei udibili”. 

Testo: Riccardo (sotto tortura).

Ci sono uomini che chissà come mai  non amano scrivere pubblicamente pur essendo capaci di bellissimi penseri, che nascono da una bella anima e da una sensibilità speciale, particolarmente elegante e profonda. Rara. Ed è un peccato. La foto è stato un dono spontaneo ma il post è misero.  Il piccolo testo infatti è il massimo che sono riuscita a strappare all’autore della foto e l’ho dovuto completare io!  Mah!

Comunque: la foto è bellissima, la Luna pare davvero una testa china ad ascoltare. Parzialmente velata di nero, coperta da un velo grande quanto la volta celeste. Un velo puntellato di stelle a coprire il giorno per dare pace ad una parte della Terra.  Seducente. Intrigante. Misteriosa. Sensuale. Taciturna. Sapiente. Dignitosa. Antica. Donna. Femmina. Una mia immagine della Luna è quella che chiama a sè il mare. Lo invita, lo seduce cantando un canto misterioso e quel canto è un richiamo al quale il mare risponde sempre. Sempre. Non può farne a meno. Si solleva, si ingrossa, si dilata, si protende e avviene l’amplesso più antico, misterioso e affascinante dell’universo. Forse questo sguardo, catturato da Riccardo era il canto.

Luna. Raggiunta. Toccata da mani e piedi, e sonde e macchine, Violata, forse, dall’uomo. Conquistata? Improbabile. Anzi: impossibile.

Celeste.

19 pensieri riguardo “SGUARDI DI DIVE

  1. la foto è bellissima e anche le parole… e anche in queste notti, alzando gli occhi al cielo, si vede una luna splendente che si sta riempiendo della sua maestosità
    un sorriso 🙂

  2. Bella la luna di Riccardo….anche le sue parole.
    Ci leggo una sensibilità particolare e un amore per un femminile sia sensuale che innalzato a sfere più alte molto raro ormai in questo mondo senz’anima.

    Ma questa luna così elegante, con il capo reclinato ad ascoltare una voce galante e intima, che sorride tra il pudico e compiaciuto non assomiglia forse alla Madonna a cui un angelo (chi più di lui con anima e coraggio?) sta confidando un mistero e un destino?
    Quintessenza del femminile e della potenza creatrice.
    Fusa a piene zampe!

  3. Ciao Petula
    intervengo per salutarti, in qualità di amica e di .. padrona di casa.
    Al tuo intervento immagino risponderà Riccardo in persona…
    E’ un gentiluomo (fidati) e sono sicura che risponderà come si deve ad una Signora… ehmmmm .. ad una Gatta che si complimenta con lui con parole tanto belle.

    (poi mi uccide per averlo costretto a scrivere per controluce, ma questa è un’ altra storia)…

    ps ultimamente sono indaffarata a costringere uomini a fare cose…
    Stefano, per esempio…..sarà li con gli spilloni nella bambolina con la mia foto appiccicata….
    hi hi hiiiiii

  4. Miao Celeste…solo tu riesci a cavare un uomo…dalla sua tana d’orso! La sensibilità di Riccardo (gli fischieranno le orecchie) era già venuta fuori, ma ci vuole una donna perchè tali potenzialità si manifestino concretamente.
    Come ho già citato una volta, un saggio diceva: ” Woman, without her, man is nothing.” Ma se cambi la virgola alla parola successiva cambia tutto il significato.
    Ovviamente la frase giusta è questa.
    Fusa.

    P.s. ed ora ….povero Stefano…cosa gli aspetta!

  5. Petula…. Sono commossa dal tuo intervento… e sì, lo so, le donne hanno poteri come questi a volte.
    Però, tu lo sai, io non sono la compagna di Riccardo quindi il merito non è di certo mio.
    .
    Un saluto pienissimo di miao.
    .
    PS ma… le gatte….. miagolano alla luna?

  6. Mi sono, forse, espressa male, ci sono i femminili e maschili che saltano a piè pari l’anagrafe o le coppie di fatto. Mi riferivo al maschile che reagisce a un tipo di sollecitazione femminile e tira fuori, a sua volta,una sensibilità particolare, così come una donna può tirare fuori il suo lato maschile se la persona con cui interagisce lo richiede.
    Ci sono richiami, complementarietà e bipolarità che esulano dai rapporti di coppia.

    Ululare alla luna? Maaaa! A volte noi gattici conversiamo con Selene, e un bagno di luna dal davanzale ci fa bene, mentre aspettiamo il passaggio di qualche geco succulento!

  7. Petuletta
    tu ti eri espressa benissimo…
    La mia spiega era solo una delicatezza mia nei confronti di Riccardo; infatti non mi rivolgevo a te in modo diretto ma a tutti i lettori di Controluce.
    .
    Vieni con me stasera? Andiamo a cantare alla luna.. Magari ci ascolta, a differenza di tanti umani che… non so da te, ma dalle mie parti scarseggiano orecchie che ascoltano .. Per non parlare dei cuori….
    Un bacio

  8. Ringrazio la padrona di Casa per la situazione nella quale mi ha infilato al commento n. 5 (provvederò a disossarla con calma), ma mi è lieta l’occasione di ringraziare con profondi inchini la Gatta di corte, che con gentili e suadenti parole mi ha così benignamente descritto. Ringrazio della benevolenza che ha accolto i miei risibili tentativi di lode a quello che si può soltanto osservare non visti, e comunque mai realmente notati, quale la Bellezza e il mistero di quello che solo alzando gli occhi al cielo vediamo circondarci, sempre presente, ma ormai non più parte della nostra esistenza di formiche indaffarate (e, ahimè, con rendimento assai inferiore alle medesime…). Bellezza, ma ancora più di questa, fascino, che spesso è confuso con questa: e si Petula, in questo mondo di veline in saldo il fascino della Luna, così come quello dell’essenza femminile che ne è in tutto la rappresentazione, passano indenni e, credo, vagamente divertite…
    Riccardo

  9. Messer Riccardo, tali lusinghe muovon il mio piccolo cuor di gatta.
    Agli eleganti inchini rimando
    una felina riverenza e invito il Trovatore della Luna e la nostra amica Celeste sul mio davanzale
    ad ammirare i pallidi raggi di Selene, a condivider con lei quel vago divertimento, in una notte di stelle e invisibili prodigi!

    Ehmm, se ti astieni dal disossare Celeste la cosa ci riesce meglio, eh!!

  10. Petula
    come vedi sei riuscita a tirar fuori a Riccardo cosi’ tanta roba che forse sei tu la ehmmm musa … ma dovrei dire muso.. ispiratrice.
    Sapevo che Riccardo avrebbe risposto e farei volentieri a meno del promesso disossamento; grazie per avermi difesa (se tornasse il Gollum chi ci difenderà entrambe?).
    Il tuo invito alla notte di stelle è .. diciamo un desiderio che ho da un po’ di tempo… Non passa notte (con o senza stelle, con o senza luna) senza che io pensi ad una notte di stelle.
    C’è chi si gioca tutto per una notte di stelle. Sono solo dei matti?
    Grazie Gatta di Corte

    una … ehmm confidenza:
    Riccardo soostiene di non saper consegnare pensieri attraverso la scrittura! Da disossare?

  11. Eccomi in .. tutto il mio.. ehmmm Splendore (mi sono ri-loggata).
    Petula oggi non ho idea su quale davanzale possa essere (lei è una gatta elegantissima e li sceglie con cura, i davanzali) Questo, un tantino in Controluce è sempre libero, per lei, e da poco ripulito come solo la luce sa fare: bagnato tutta la notte da una Luna incantevole e fiera, luminosa e protagonista più che mai … Liquida sui pensieri e sulla pelle, sulle ore che scorrono al buio mentre desideri e ricordi restano dentro il buio che li protegge e custodisce come solo il buio sa fare.

    PS
    menomale che Pieffe è sulle Pleiadi in vacanza prolungata senno’ ci fa chiudere per malattia grave dopo averci segnato la porta come facevano i Monatti…. Ma tra monatti e matti …. ci passa poca differenze.
    Ehmmmm
    Pieffe ci aggiungerebbe una lezione di Veneto …. Ma anche parlerebbe di italiano antico e di contrazioni.
    Ma GRAZIE al cielo.. Un c’è.. Piffe un c’è.
    Trallallero trallallaaaaaaàààà

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...