DI PENSIERI E DI GOMITOLI

gomitolo

In questi giorni alcune delle mie riflessioni sotto il sole riguardano naturalmente anche temi che hanno avuto risalto in Controluce e che in qualche modo ne costituiscono lo sfondo, la melodia costante, ne battono il tempo. Temi come il Tempo (appunto), le coincidenze, le “cose che accadono e che sono come domande, che poi, passato un minuto oppure un anno la vita risponde”. Poi gli “eventi strani” che poi, dopo un po’ non sembrano più tanto strani. Lo spazio e il tempo, le relazioni tra le cose e le persone, tra persone e persone, il caos e l’ordine perfetto. E poi: un battito d’ali di una farfalla che cambia per sempre le cose nel mondo, e poi “lancia un sassolino nell’acqua e il mondo non sarà mai piu’ lo stesso”, ricordata da un’amica su un altro sito. La teoria dei sei gradi di separazione. E poi il  sogno. L’altra parte di me che mi parla, forse dall’altra parte del lago che ogni tanto di notte attraverso (…chissà per quanto tempo Lei mi aspetterà). Insomma si tratta di riflessioni su argomenti che sono il carattere di Controluce, la struttura portante, il cannovaccio sul quale si tessono post, commenti, ulteriori riflessioni. In tutte queste riflessioni fa capolino ogni tanto un argomento che pare dissociato da tutti gli altri pensieri:  la Delusione. Chi può deludere? Qualcuno che si ama, che si è amato, stimato.  Ovvio. Ma cosa significa “delusione”? E nasce qualcosa di positivo da questo tipo di delusione? Ha un sapore, un odore, un colore, la delusione? E quando nasce, la delusione? Qual è il canale attraverso il quale passa per esplodere alla luce, come un occhio di bue su quella zona che si è voluta tenere in ombra perché si voleva continuare a sognare?
Lascio qui un sorriso ad augurare buon fine settimana, e una bella frase contenuta in un pezzo di Gianmaria Testa che mi è venuta in mente adesso e non so per quale ragione ma lo scoprirò, perché c’è sempre una ragione per ogni frase che si affaccia nella mente, per ogni associazione di pensiero, per ogni ricordo che compare improvvisamente sullo schermo della mente. E’ questa: “forse il gomitolo non voleva diventare maglione”.

Knitting_needles_1

4 pensieri riguardo “DI PENSIERI E DI GOMITOLI

  1. tempo e delusione si intrecciano nel tuo post come un gomitolo male arrotolato che farà fatica a diventare un maglione … ma se i gomitilo sono ben “formati” allora la lana resterà ben conservata e un bel maglione colorato potrà nascere… e poi chissà, prima non voleva diventarlo, ma dopo esserlo diventato, si scoprirà il più bel maglione creato 🙂
    un sorriso 🙂

  2. O forse il gomitolo non voleva diventare maglione per non assumere una forma ben definita. Magari seguendo la sgangherata moda del momento che lo avrebbe imprigionato fino alla fine delle sue maglie.

    Rimanere gomitolo, studiare e sognare le sue potenzialità, di sciarpa…di mutande, di cappellino con paraorecchie. Non vivere la delusione dell’infeltrimento o dei tarli, o della naftalina in fondo a un armadio.

    Ecco, lui poteva essere tante cose, racchiuso come piccolo tesoro nei suoi fili morbidi e setosi, messo religiosamente nella morbida e bianca carta velina come su un trono.

    Come la vedete?…non avrebbe ragione???
    Miaaaaaaaooo!!

  3. Ciao Petula e bentornata in Controluce. Certo, il gomitolo finchè resta tale ha davanti a sè ancora le possibilità. Sa di avere ancora del tempo prima che diventi grande e prenda la sua forma… insomma diventi qualcosa. Vero. Bellissimo pensiero, il tuo, ma come tutti gli altri. E’ sempre bello ritrovarti e aprire la finestra (finestra… ovvio..) e trovarti sul mio davanzale tra le petunie e i gerani.
    Trovare le tue impronte .. (vedi post successivo) è un po’ sentirsi a casa. Ancora.
    Ciao e a presto… Live, credo.

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...