ORO SUI COLLI

18072009092

(foto: Celeste)

18 luglio 2009

Sono parecchio stanca in questi giorni.
Però ieri, nonostante la stanchezza, ho preso un treno per Bologna.
E ho avuto la conferma, ancora una volta, che quando stai bene con ciò che ti sta intorno, trovi il riposo anche senza essere a casa in poltrona a leggere o sonnecchiare.
Prelevata dalla stazione di Bologna, lentamente e in buona compagnia ho girovagato per l’appennino tosco emiliano esplorando senza itinerario e senza fretta.
Sulle colline colava una luce meravigliosa; il cielo era nuvole basse ma non così dense da impedire al sole di bucarle.
Gli appezzamenti collinari intervallavano il colore dell’oro del grano appena tagliato con il colore verde dei prati naturali e dei campi coltivati ad erba medica, e il marrone dei campi già arati.
Alcune strisce di argilla scivolavano sui fianchi di qualche collina conferendo una forza che sottolineava la morbidezza degli appezzamenti di velluto verde.
Ma la luce… la luce era qualcosa di surreale; lo scenario, quello di un quadro impressionista.
Vang Gogh non avrebbe resistito al desiderio complusivo di colpire una tela direttamente con il tubo del colore, come faceva negli ultimi tempi.
Forse avrebbe dipinto quelle colline e quel cielo con la sua consueta violenza, quasi tragica. Dolorosa, passionale.
Monet invece le avrebbe dipinte con “troppa” delicatezza, confondendo e sfumando le linee che invece erano marcatissimi confini tra un colore e l’altro. Forse avrebbe fatto lo stesso anche Degas.
Ma non l’acquerello delicato e tenue, non la tempera disperata di Vincent avrebbero raccontato la Poesia di quella luce e di quei colori.
Forse solo un jazz delicato improvvisato e mutevole avrebbe potuto.
E, come il jazz, la bellezza dell’emozione in movimento è unica, non replicabile.
E un’altra volta ancora mi torna alla mente “Il collezionista di tramonti”: lui aveva racchiuso tramonti in barattoli di latta, perchè nessun tramonto è uguale ad un altro.
Nessuno. Luce e movimento forse possono essere solo musica. Respiro. RESPIRO (….)
Tornando verso casa,  in solitudine sul treno,  pensavo che il mio corpo forse non si è riposato ma lo hanno fatto cuore e mente.
Lo ha fatto l’anima che, scivolando dolcemente sopra quei colli,  ha saputo sciogliersi in un canto quasi magico e stare bene, semplicemente. Sono rientrata a casa con un senso di gratitudine verso una giornata così bella e verso chi l’ha voluta condividere.

13 pensieri riguardo “ORO SUI COLLI

  1. bellissima descrizione di paesaggio e pensieri interiori… i pittori erano dei soggettivisti e i quadri rispecchiavano non solo il paesaggio ma anche il loro stato d’animo… un po’ come hai fatto tu in questo racconto… il bello di tutta l’arte è che uno si può immedesimare, provare e sperare di vivere anche lui un’esperienza profonda per assaporare meglio il creato che lo circonda
    un sorriso e buon week-end 🙂

  2. E bellissimo il tuo commento Marinz.
    Come sempre frutto di un delicato ma profondo pensiero.
    .
    Aspetto il racconto del tuo viaggio davanti ad una tazzina di caffè.

  3. Semplicemente….MERAVIGLIOSO!!!
    Ho respirato ed assaporati con te questo meraviglioso viaggio col cuore e con l’anima. Grazie Cele.
    Carola

  4. Amo la pittura impressionista e adoro Van Gogh. Potrei stare ore davanti a un suo quadro senza stancarmi mai. Lo amo da che ero piccola; mi ha sempre dato una grande emozione. Forte, emozione forte e pura. Secondo il mio sentire un quadro deve essere fonte di emozione, immediata, spontanea. Non ho mai compreso che cerca di spiegare un dipinto che non trasmette emozione.
    Ciò che volevo raccontare è, tra le altre cose, raccontare la magia del movimento, del vento che spostava le nuvole e del sole, che bucandole, si mostrrava pu’ o meno intensamente, conferendo piu’ o meno intensamente colore alle colline di sotto. Mah.. Ci sono momenti magici impossibili da descrivere… Per fortuna…

  5. Come ho avuto modo di dirti, scrivi dei veri e propri quadri.

    Sono d’accordo con te sulla lettura emozionale di un dipinto, ma ci sono rappresentazioni che vanno al di là della nostra fruizione emozionale. Per quel che riguarda la “lettura” di un quadro e il suo simbolismo nascosto….ehm..so che ne discutono spesso sul Grande Fico!
    Un miao affettuoso a tutti!

    Ps.: con l’afa di questi giorni anche la foto che hai messo mi fa sentire un vento caldo attraverso il pelo!!

  6. (……………..)
    Venerdì girovagando tra qualche canzone ho trovato questa …
    Resto qua… Ora sono appena arrivata in Studio e … magicamente la trovo qua…. LA TROVO QUA!
    A volte è anche difficile crederci. Ma c’è chi “sa come si fa”. A crederci e a restare.
    E io
    io .. resto qua.
    Io resto ………… qua.

    C.

  7. oh… se si riposano mente, cuore e anima… non preoccuparti per il corpo, troverà sicuramente un piacevole riposo subito dopo.
    I cuori sereni dormono bene…

  8. Prelevata dalla stazione di Bologna, lentamente e in buona compagnia ho girovagato per l’appennino tosco emiliano esplorando senza itinerario e senza fretta.
    Sulle colline colava una luce meravigliosa; il cielo era nuvole basse ma non così dense da impedire al sole di bucarle. ….. Ma la luce… la luce era qualcosa di surreale; lo scenario, quello di un quadro impressionista.
    Una prosa dolce e in sintonia con il sito “controluce” …io amo fotografare tagliando la luce ….non sempre con successo …
    omplimenti
    Gianfranco .
    Ho segnalato il tuo sito su FB

  9. Grazie per questo commento e complimenti per le fotografie. Su FB io non ci sono (sono un animale strano, lo so…) per cui segnalo qui un link, non certo per “ricambiare” bensì perchè per alcune foto c’è poesia. Detta con un bel po’ di presunzione: come alcuni pezzi di questo sito. Ecco.

    http://www.trekearth.com/members/baddori/

    ciao.

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...