SPECIALMENTE CAROLA

Ti ricordi, Carola?

Le elementari insieme, la maestra Angelina, la messa la domenica. L’oratorio. I giochi con la palla, lo scivolo e la sabbia. Poi le medie, classi separate. Le vite separate.

Ti ho rivista dopo. Con il pancione. E poi con quel bimbo (ne ha fatta di strada e anche di voli!).   

E poi un’intesa nuova, tutta femminile. Delicata e fatta di piccole e grandi confessioni. Anche di lacrime. E poi di nuovo il tempo, tra il mio Tempo e il tuo. Poi le corse della vita, e le cose della vita. I tuoi occhi e i miei. E quel linguaggio che solo le donne conoscono. E quell’abbraccio lungo tutta una vita che di nuovo ci ha avvolte e ci avvolge.

Auguri Carola, Buon Compleanno ma soprattutto un abbraccio, tutto femminile, tutto pieno di quelle cose che le parole non possono. Uno di quelli che tu ed io conosciamo.

42 pensieri riguardo “SPECIALMENTE CAROLA

  1. E vabbè, Carola: ti interessa un abbraccio molto forte a tutto al maschile, tutto pieno di quelle altre cose che le parole non possono, e anche un sacco di auguri, di quelli che volano sulle foglie del Grande Fico?
    Vedrai che non è malaccio.
    Vu cumprà?
    Pieffe

  2. Auguri Carola, di una vita serena, di belle amicizie come quella che hai con Celeste, di risate di cuore e affetti di figli.

    E…. fai attenzione ai richiami dei sireni dalle orecchie a punta e dagli abbracci da viril piovra; so che ha l’astronave scassata e magari ti fa pure pedalare. ‘sti Pleiadiani!!!

  3. Pieffe
    Io lo so cosa mangi a colazione..
    Ma Carola che c’entra?
    Un augurio .. a lei… non a me che sono lirica… baglionevolmente scontata, mielosamente noiosa.. etc etc puoi farlo?
    No.. sai.. cosi’… per pura cavalleria…
    Che dici ?
    Eh si che lei ti manda suoi saluti.

    Mi unisco a Petula… Sti Pleiadianiiiiii !!!

  4. Carolicchia mia.
    Cele mi ha cazziato orribilmente perché pensa che io sia stato un pochino ruvido.
    In realtà il mio voleva essere un abbraccio forte, di quelli che non consolano ma che ti raccontano la verità, senza concessioni, lacrime e compatimenti. Un abbraccio che non desse spazio ai “se e ai ma”…e manco a quel cavolo di lagna della Nannini che starnazza anche adesso dal mio PC.
    Ma un abbraccio sincero e caldo, talmente forte che se… non stai lontana abbastanza resti incinta.
    Insomma mi sono fatto capire nonostante un briciolo d’ironia?
    Il mondo è pieno di caramelle che se le lecchi ti addormentano all’istante e ti fanno ammalare.
    Allora lo hai sentito st’abbraccio?
    Pieffe

  5. Andiamo meglio Pieffe..
    Si vede che le puntine da disegno le hai digerite.. Ora mancano solo un paio di bulloni e tre rondelle.
    Ma con un po’ di bicarbonato ce la puoi fare anche stavolta.
    Chissa cos’ha in quel pancino…
    Qualche ing, meccanico potrebbe trovare una discreta scorta di utensileria introvabile altrove vista la tua tenerà età.. Ne conosco giusto uno, appassionato di vecchie auto e vecchi orologi.
    Proverò a chiedere: vu cumprà?

  6. Cele, sono rimasta senza fiato, senza parole e Pieffe credimi non appena ho visto il titoto del post un brivido mi è salito dai piedi fin sulla schiena e nn sono riuscita a trettenere le lacrime.
    Pieffe certo che l’ho sentito il tuo abbraccio veramente caldo, profondo e sincero tant’è che mi è rimasta incastrata una puntina da disegno nel gancetto del reggiseno…ma dai, l’ho sentito eccome!!! E ti ringrazio e ricambio veramente di cuore.
    Petula, grazie! L’amicizia che mi lega a Celeste è veramente grande, unica è un impronta nella mia vita, INDELEBILE! Ma Petula…dai è così carino Pieffe! OK cercherò di stare attenta ai suoi richiami.
    Marinz, grazie. E’ bello ricevere auguri da persone che fisicamente nemmeno conosci ma sai che sono sincere, grazie, grazie ancora e ricambio il sorriso.
    Celeste non so da che parte iniziare, non so se rimproverarti perchè adesso tutto il pianeta Controluce sa che sono invecchiata di un anno, o se……no e come faccio a rimproverarti? Sai Cele che scrivo e cancello, scrivo e cancello, perchè ti vorrei dire tantissimo ma non trovo le parole, quello che riesco a dirti e che mi hai fatto tornare indietro nel tempo con vero piacere, certo che ricordo! La maestra Angelina! Lo scivolo, l’oratorio, la scuola, i compagni di banco, TU che già sin d’allora ti differenziavi dagli altri. E da li, poi l’evoluzione nel tempo delle nostre vite, il crescere, il diventare Donne e il cercare sempre di assemblare il puzzle della vita, e porca miseria qualche pezzetto non aveva l’incastro giusto……ma tant’è. (anche tant’è ho imparato da te Cele e mi piace sai?).
    Grazie Cele per gli augriri, e grazie Cele di esistere!
    Un bacio, un abbraccio e un grazie infinito a tutto il pianeta Controluce.
    Carola

  7. bello .. il pianeta controluce… mi piace…
    UIn bacio a carola..
    PS LEVA quella puntina dal reggiseno… Punge… Mazza se punge…
    Ci sentiamo lunedi .. sempre che non resto impigliata da qualche parte.. tipo rovi, spine e cose varie.
    Non volevo.. emozionarti tanto… Pero’ è bello.
    Ora aspettati Pieffe alla riscossa…
    IGNORALO.. dammi retta nini.

    Naturlamente schezo.. Pieffe ora lo pungo io…
    A buon intenditor….

    bacioni

    Uno .. speciale l’ho appena portato a firenze.. Nel senso che appena arrivata l’ho baciata… come sempre.
    Lei sta “dentro”
    celeste

  8. Mannaggia chissà quanto mi ci vorrà per togliere quella puntina.
    Beh, visto il posto interessante dove ti si è incastrata, prometto d’impegnarmici come meglio potrò. Saltellando per arrivare fino al terribile gancio; lo so, ci vorrà molta pazienza e attenzione per toglierla; e poi bisognerà provare, provare e riprovare, da sopra, da sotto, di lato, con una mano, con due mani. Leva di qui, sposta di li…. attento attento….no..no, più in basso,…no no…più in alto…Insomma: Sarà un’opera di grande impegno!

    Eccolo li, direbbe Celeste, non ce l’ha fatta a star zitto!
    Ma… me lo dico da solo, e ti saluto, senza manco una puntina. E poi di’ che non ti voglio bene.
    Pieffe

  9. Beh, Carola non la conosco ma è “tanta roba” quando si ha qualcuno che ti dedica un’ode spontanea come questa per il tuo compleanno… in effetti c’era un brividino a giro!
    Auguri Carola, anche se, come spesso mi capita, arrivo tardi.
    Sai che? E’ una vita che non sento Vincenzino (1.90 x 105 kg), inseparabile compagno d’università e adesso un po’ perso il quel di Roma: chiudo con voattri e gli fo uno squillo, visto che guarda caso è nato il 4 luglio (sisi, lo pigliava per il culo anche il bidello!). Almeno con lui non farò figurucce, o almeno non quest’anno…
    PS per Celeste
    “Uno (bacione NDR).. speciale l’ho appena portato a firenze.. ” In che senso??
    1) Senso Aulico: ah, ecco perchè oggi era una così bella giornata qui a Firenze, ed il sole splendeva più luminoso e alto del solito!
    2) Senso “Bestia”: diobono, ma un salutino a noi poeracci cenciaioli no, eh? O’Celeste, se tu ti vergogni a farti vedere con gl’ing fiorentini, tu non hai altro da fare che dirlo, che hai capito?! 🙂
    Riccardo

  10. Mah….Pieffe, già fa caldo poi se ti ci metti e cercare ‘sta puntina in lungo in largo….”ma vegnan i scalman” (Cele tradurrà per me…vero Cele?)…e sai che ti dico Pieffe? Continua a cercarla, ma non trovarla. Però guarda che figura che mi hai fatto fare con Riccardo, mi ha scambiato per una “sex bomb”, meno male che c’è Cele a rimetterti ogni tanto sulla retta via…….va!
    Un abbraccio.
    Riccardo, grazie per gli auguri. Ci sono amicizie che nascono sui banchi di scuola, e anche se fatte di poche frequentazioni sono indistruttibili e soprattutto importanti, durature nel tempo, fatte semplicemente di piccole cose ma di un valore immenso.
    Grazie di nuovo. Carola
    P.S. Cele, un bacio

  11. Eh si, Riccardo dice bene .. Carola è tanta roba. E “tanta roba” significa che dentro c’è valore.
    .
    Pieffe confessa, hai mangiato miele per sbaglio.. Anzi.. un alveare.
    .
    Riccardo:
    Si, oggi il sole è stato speciale…. Parecchio speciale.

  12. Oh!!! finalmente. Mollati i multiorgasmi nannicici siamo entrati nelle dolcissime ballate del tuo amico padano.
    Finalmente, ripeto, anche se, detto tra noi, le trovo particolarmente adatte quale supporto per un magnifico suicidio tra le brume autunnali del naviglio. Il che non è detto che sia una brutta cosa.
    Ma un quintetto per archi di Mozart no, eh?
    Vabbè.
    Pieffe

  13. ‘Scolta acido pleidiano: il violoncello di cui all’album, di cui questo SPLENDIDO brano, è nientepopodimeno che Mario Brunello (non da Montalcino…) E sono certa che tu sai chi è Mario Brunello.
    .
    Carola: sono tornata ieri da Roma e devo dirti che in mia presenza il pleiadiano non si è nutrito di puntine, nè di graffette e altra ferramenta, bensì di cibi banalissimi (si fa per dire perchè abbiamo mangiato nonchè bevuto soavemente).
    Pensa, Carola, che non aveva nemmeno le spine (che si sia depilato per l’occasione?) In tutti i suoi 98 cm di altezza nessuna spina visibile… Poi sotto il vestito non saprei, ovviamente.
    Ma avessi visto che orecchie!!!
    E la coda …… bè.. chiedi a Petula.
    C’era anche lei..
    E c’era anche il Gollum a debita distanza a Petula (lei è sempre stata accanto a me).

  14. 98 cm? wow, se come dice il vecchio adagio….se nella botte piccola c’è buon vino….riwowow!
    Gli hai dato una strizzatina d’orecchi? Meno male che ti sei tenuta a debita distanza con Petula dal Gollum…sennò povera Petula! Mi raccomando Petula nn ti avvicinare troppo, non farti ingannare dalle sue lusinghe. Cele, sei stata a Roma? Bè beata te, se non fosse perchè ultimamente non respiro (metaforicamente parlando s’intende), ci sarei venuta volentieri anch’io….davvero sai!
    Carola

  15. Ci manca una strofa alla allegra ballata:

    Dentro la tasca di un qualunque mattinoooo
    ci metto sempre lo spazzolinoooo
    perché poi dopo mi ci lavo i dentiiiii
    e se sorrido son tutti contentiiiiii

    Se invece seguito co’ sta canzoneee
    mi viene l’odio per tutte le tascheee
    e i fazzoletti penso che stian meglioooo
    chiusi e stirati dentro i cassettiiii

    e dai: lo sapete che scherzoo!!!!
    Pieffe

  16. Carola:
    Sì, sono stata a Roma… Infatti se per caso mi vedi “strana” non farti domande ……
    .
    Pieffe
    Io lo so! Sei invidioso perchè non ti porta nessuno nella tasca … nonostante i tuoi 98 cm… Ma il problema lo sai qual è: le orecchie, certo, ma soprattutto … la codaaaaaaaaaa !!!!!!!!!!!

  17. Adattabile a Pieffe…
    Molto adattabile….
    uuuuuuuuuuu non potete sapere quanto!!!
    Appena c’ho un minuto …….

    A ZIGO ZAGO C’ERA UN MAGO
    CON LA FACCIA BLU
    SUL GRANDE LAGO NAVIGAVA
    CON LA SUA TRIBU’
    E IL SETTE DI LUGLIO
    LA SVEGLIA SUL COLLO
    SEGNAVA LE VENTITRE’
    HA FATTO UN INTRUGLIO
    CON UN OSSO DI POLLO
    NEL MACININO DA CAFFE’
    E GLI HA RIVELATA LA PAROLA FATATA CHE ORA VI DIRO’
    O BA BA LU BA O BA BA LU BA

    L’ANTICA FORMULA MAGICA CANTA CON ME
    O BA BA LU BA
    O BA BA LU BA O BA BA LU BA
    E’ TANTO FACILE FACILE FACILE FACILE
    BASTA CREDERCI UN PO’
    O BA BA LU BA TI PUO’ DARE
    QUELLO CHE VUOI TU
    AD OCCHI CHIUSI PUOI TROVARE
    L’ISOLA DEL SUD
    TRA NOCI DI COCCO BANANE E TABACCO
    BALLARE SOGNANDO CHE
    MI BACI LA BOCCA COL SORRISO NEGL’OCCHI
    NOTTI D’AMORE INSIEME A TE
    UN LETTO DI FIORI LE COPERTE A COLORI
    SULL’ISOLA CON TE
    O BA BA LU BA TI PUO’ DARE
    QUELLO CHE VUOI TU
    AD OCCHI CHIUSI PUOI TROVARE
    L’ISOLA DEL SUD
    TRA NOCI DI COCCO BANANE E TABACCO
    BALLARE SOGNANDO CHE
    MI BACI LA BOCCA COL SORRISO NEGL’OCCHI
    NOTTI D’AMORE INSIEME A TE
    UN LETTO DI FIORI LE COPERTE A COLORI
    SULL’ISOLA CON TE

  18. Celeste! Ti sei vendicata per le critiche a Baglioni eh!!
    Però…la canzone si adatta, uhh se si adatta.

    Comunque, Carola, ero sulla spalla di Celeste e ho potuto cibarmi alla stessa tavola con il Gollum, solo a pochi centimetri, mmiiaooo!

  19. Ciao Petula
    Eh si che si adatta:

    A ZIGO ZAGO C’ERA UN MAGO
    CON LA BLUSA BLU
    SUL GRANDE FICO SONNECCHIAVA
    CON LA SUA TRIBU’

    E IL SETTE DI LUGLIO
    LA SVEGLIA SUL COLLO
    SEGNAVA LE VENTITRE’

    HA FATTO UN INTRUGLIO
    CON PROFUMI E CON L’OLIO
    AVVELENANDO LA CITTA’ …..

    ADESSO LUI RIDE
    MENTRE LEGGE, SORRIDE,
    E NON CI INVITA PIUUUUUU’

  20. Ecco: quando le malelingue si mettono in moto… e chi le ferma?
    Mo’ tutti i pleiadiani sapranno che ho avuto una leggera svista nel preparare un intruglio. Oltretutto è una cosa di tanto tempo fa: E mo’ come glie lo spiego a quelli del Grande Fico?
    Che pesti che so’ ‘ste terrestri!
    Sa che vi dico?
    I vo’ a S. Miniato con Riccardo. Noi si guarda lo zodiaco e l’aurea proporzione, e voi, grulle, restate qui a fare babaluba e a pigliarmi per i fondelli.
    Vi garba?
    Pieffe

  21. Ma dài Pieffe, hai rimangiato le puntine…lo sai che ti danno acidità di carattere!
    Ma con Celeste si scherzava eppoi…lo Zodiaco di S.Miniato garba anche a noi; anche se non c’è il segno della Lucertola, a me va bene anche quello dei Pesci che, se ben ricordo, è un po’ il tema di tutta la chiesa.

  22. Petula …
    ehmmmm …. sei sicura?
    Quanti ingegneri pensi di riuscire a sopportare in una volta?
    Pensaci….

    CELESTE

  23. Ciao Cele.
    Sono costretto a sparire dal tuo blog e da quello di Francesca e ritirarmi sulle Pleiadi. Mi dispiace molto ma ne ho spiegato le ragioni sul “Mulino”.
    E mannaggia alla miseria, quanta pazienza che ce vo’!
    Ci sentiamo presto per altre vie.
    Un abbraccio
    Pieffe

  24. Pieffe
    eccomi dopo giorni di forzata lontananza dal mio blog e da quello di Francesca, ragioni esclusivamente di lavoro e di tempo che mangia quasi tutte le mie ore.
    Bè, ovvio che mi dispiace: averti qui, per me è un onore e lo sai.
    Ma come dici te noi ci siamo sempre, e negli altri nostri spazi grazie al cielo riusciamo anche ad essere piacevolmente soli.
    Pero’ te lo devo dire: non condivido questa ritirata: avrei preferito che tu “non ti fossi crucciato ma avessi guardato e fossi passato”.
    Un abbraccio infinito.
    Celeste

  25. Ohibò Pieffe: o questa?
    Mah, io sono dell’opinione che non sia la risposta adeguata, forse anche perchè, egoisticamente, così si perde qualcosa per ciascuno (boia, ma questo è amore!)
    Ho un solo commento, citando un detto di voialtri sulle Pleiadi (anzi, scusassero, sulle Plejadi), ed è: “Chi s’estranea dalla lotta è un gran fijio…” (immagino che voi lo diciate nel “senso buono”).
    Mi associo a Celeste e a fpacini nelle loro osservazioni.
    Riccardo

  26. Buona fortuna Pieffe, e ricordati di noi terrestri……hai fatto il tagliando alla tua astronave prima di partire???
    Un abbraccio ai petali di rosa
    Carola

  27. L’abbraccio ai petali di rosa è delicato, vellutato, lascia un fresco profumo…ed è senza spine!
    Smack al pianeta Controluce
    Carola

  28. Carola…
    con un’eleganza davvero unica hai dato una bella lezione ai cactus che ti spine ne hanno tante….
    chi ha orecchie per intendere….
    E qui di orecchie qualcuno ne ha…
    uuuuuuuuuu se ne ha!!!
    un abbraccio
    cele

  29. Magari l’abbraccio ai petali di rosa potrebbe fare l’effetto “coccolino” al cactus di cui sopra! Con ripetuti lavaggi….

    Una volta in Giamaica ho visto l’albero delle scimmie. Pianta dai fiori rossi bellissimi, ma la corteccia irta di spine. Che assomigli al grande Fico delle Pleiadi? (l’albero, ovviamente, non Pieffe!)

  30. Eh…. magari…
    Proviamo ad abbracciarlo tutti insieme .. magari gli aculei diventano dei morbidi tentacolini da lessare con le patate. Spolverare con una manciatina di prezzemolo…

    Oddio!

  31. Mi sono stati concessi venti minuti durante i quali ho ingoiato un’insalata scondita, una fetta di pane azzimo di farro e una fettina di feta greca.
    Gil approverebbe il mio menu’…

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...