GROVIGLI

Qualche volta penso che dovremmo rivederci. Ci sono addii sospesi e ci sono sono vuoti da colmare.
Pagine bianche da compilare. Parole da riordinare.
Capitoli da concludere. O semplicemente cose da seppellire.
O forse fantasmi da scacciare. O storie credute morte da riesumare per poi uccidere davvero.
O ferite da vendicare. O semplicemente un abbraccio da sciogliere.
O una lettera da stracciare per poi ricominciare.
Qualche volta penso che ci sono lacrime da restituire o semplicemente un grido da liberare.
Un bacio da strappare. Graffi sui seni da curare.
Ma c’è una donna che non vuole più aspettare. E un’altra che non vuole ritornare. Una che deve esserci ancora e un’altra che non può restare. Una che non vuole andare. Una che non può dimenticare. Un’altra che non sa più ricordare.

2 pensieri riguardo “GROVIGLI

  1. I capitoli della vita non chiusi sono sempre fonte di inquietudine perchè non c’è stata chiarezza nell’addio.
    Si accettano, magari, per forza. Resta dentro l’insoddisfazione.E forse la speranza prima o poi di riuscire ad esternare il magone. Pinuccia

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...