L’ANIMA IN UN LIBRO

libro7

E’ arrivata eri l’altro.

La vedo, sul tavolo di cristallo della reception dell’ufficio.

Una busta, morbida, una di quelle leggermente imbottite.

Destinatario: il mio nome, seguito da  “presso Studio  bip bip” e dall’indirizzo.

La prendo tra le mani, incuriosita; era evidente il contenuto personale; nessun riferimento del mittente.

Vedo il luogo di provenienza: una delle città più belle del mondo.

Uhmmmmm …

Comincio a sospettare di qualcuno…

La apro, con una deliziosa mistura di curiosità, emozione e una lieve ma piacevole ansia.

Lo stupore lascia il posto alla dolcezza che sento nascere nel cuore e che sale, dal cuore alle labbra, dando vita ad un sorriso.

Apro la busta: UN LIBRO.

Ma non è “solo” un libro…

 

Perchè …..

 

“Quando leggi un libro e lo ami,

tra le pagine restano intrappolate, per sempre,

le tue emozioni, i tuoi sguardi…

Restano le carezze delle tue dita sulle pagine….

Resta dentro un po’ della tua anima.

E quando fai dono di un libro che hai letto e amato,

trasmetti tutto questo a chi riceve quel dono”

 

In quella busta pertanto non c’è “solo” un libro.

E non è “solo” una favola ciò che racconta.

E’ una goccia della tua essenza, del tuo cuore, della tua anima, del tuo sentire.

Ed ecco che nasce un’emozione, sai, quella sensazione che nasce dentro e poi la senti che si espande?

Rende bene l’immagine dell’uovo che si rompe e splash … si allarga nel piatto…

Ecco… è tutto questo, teravestito da libro.

 

Chiuso in quella busta, c’è un pezzetto di te.

Ci sono le tue emozioni, il tuo sguardo, il tuo sorriso…

Il tuo fiato, il tuo odore.

Sanno di te, quelle pagine

 

Intrappolate tra le righe vivono e si muovono i tuoi pensieri di bambino.

Già, perché quella favola la leggesti la prima volta da bambino.

Ci credo davvero, sai? 

Questa copia che sto toccando con le mie mani, adesso, la sola che hai trovato nella vita, scovata per caso, pur nella certezza che da qualche parte doveva esistere… ti aspettava.

 

e attraverso te, aspettava me…

 

(Ricordi? “Accadono cose che sono come domande…. Passa un minuto oppure anni  e poi la vita risponde…”)

 

Per tutto questo e per tutto ciò che non ho saputo scrivere  ma che tu sai, comprendi e senti, perchè a volte si sovrappone il nostro personale sentire, 

.

 grazie!

16 pensieri riguardo “L’ANIMA IN UN LIBRO

  1. Grazie Eleonora!!!
    Splinder ogni tanto fa qualche pasticcio…. non mi ha salvato delle modifiche… E il tuo commento è stato piacevolmente veloce… gradito.. Come gradita è la tua presenza! Un abbraccio stellina.

  2. Talmente bello questo post Celeste!
    Ci sono dei passagi che mi creano una sorta di commozione, un sentimento impalpabile.

    Quando leggi un libro e lo ami,

    tra le pagine restano intrappolate, per sempre,

    le tue emozioni, i tuoi sguardi…

    Restano le carezze delle tue dita sulle pagine….

    Resta dentro un po’ della tua anima.

    E quando fai dono di un libro che hai letto e amato,

    trasmetti tutto questo a chi riceve quel dono”
    Questo passaggio è di un’intensità , di una poesia che intrappola il pensiero.
    Grazie di tutto Celeste. Anche di questo.

  3. avevo nella casa di campagna dei libri antichi, pergamenati, con quel leggero odore di muffa che c’è nelle case di campagna abbandonate per 11 mesi all’anno. Ma quei libri, di retori del ‘600, di vescovi e di avvocati di grido del ‘700, per me sono come una reliquia. Ed infatti li ho gelosamente conservati. Un abbraccio.

  4. Giuliana.. grazie a te. Questo del post non è un racconto, ma è accaduto esattamente come è scritto. Sai.. cose che ti scaldano il cuore… come il tuo passaggio qui.. Un bacio

  5. Marco Gatto
    Si, comprendo bene ciò che intendi… I libri hanno un’anima.. a prescindere. Ne sono certa. Inoltre, sono certa che si arricchiscono dell’anima di coloro che li hanno letti e amati. Per questa ragione quando vedo i libri usati sulle bancarelle dei mercatini provo un senso di… disagio. Mi domando quanto possano aver sofferto per il fatto di essere rimasti orfani, strappati dalle loro case, dagli scaffali dove hanno dimorato per anni….. E li comprerei tutti, ogni volta… Come si fa a liberarsi di qualcosa (ma forse dovrei dire “qualcuno”) che ci ha accompagnati, tenuta compagnia, aallietati… commossi…. divertiti…. Non lo capirò mai. Comprendi quindi la portata del dono di Riccardo. Dentro quella busta c’è un po’ di lui… E siccome SO cosa pensa lui dei libri… conosco perfettamente cosa lui abbia voluto darmi.
    Queste cose, dicevo poco fa a Giulia, valgono tanto quanto una casa, un camino acceso, un caffè caldo quando fuori è l’inverno… Danno un senso alla vita e spesso fanno la differenza tra un periodo difficile senza ganci…. e un gancio che scende dal cielo, una mano tesa che ti dice FORZA… CI SONO IO… Sorridi e prenditi il mio sorriso. Ti aiuterà.

  6. fa’ come me, che di mlattie da raffreddamento sono diventato un esperto: elisir dei frati con miele e propoli…però è leggermente alcoolico, nun tem’briacà me raccomando! come vedi tra le tante tue virtù c’è anche quella di farmi riprendere un po’ di senso dell’humor…bacio

  7. Eccomi Marco… M’embriaco di sicuro.. c’è chi mi dice latte e cognac… chi vin broulet, ora te… Ma dopo che mi è passata l’influenza la prima uscita sarà per andare agli alcolisti anonimi…. OPS.. non nominiamo gli anonimi invano.. Per carità…
    Scherzi a parte: sono contenta se ti è tornato il senso dell’umorismo.. In questa valle spesso di lacrime non guasta mai… Bacio.. etciu’ etciu’uuuuuu

  8. Ciao Giuliana. Grazie, sei molto gentile.. Sto meglio… Sto pensando di uscire un po’.. almeno in giardino senno’ qui faccio le ragnatele…
    Grazie ancora…e … Marco, che fu intermediario.. pensa che non ricordo nemmeno come ci siamo parlati la prima volta!!! Sono i soliti casi della vita… o per meglio dire quella rete che sono convinta avvolge qualche percorso di vita… Buon fine settimana Giulia, e naturalmente Marco Gatto

  9. Gollum!!!!
    ma che piacere! Sto meglio, ti ringrazio della visita.
    E tu come stai? e’ un pezzo che non ti incrocio tra i mulinai …
    Tutto bene?
    Grazie e un bacio.. senza bacillo

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...