PENSIERI IN AGRODOLCE

Ferma, in autostrada, ascolto Renato Zero. C’è un incidente, più avanti.

Sono da poco passati i vigili del fuoco, costretti tra le due corsie.

Sfiorano la mia auto… e me, seduta al posto di guida.

Perché…..Perché la corsia di emergenza è occupata.

Occupata  dai “furbi”.

Quelli che “loro la coda loro non la fanno”….  

Mi domando se qualcuno dei “furbi” si rende conto di quanto una manciata di secondi può essere determinante per una vita umana… che pochi istanti  possono fare la differenza tra la vita e la morte… 

E sale l’amarezza, l’amarezza di sentire sulla pelle, quotidianamente, l’arroganza del popolo dei furbi.

Di quelli che “noi non siamo come gli altri”.

Quelli che “figuriamoci se io”

Quelli che “lei non sai chi sono io” .

Si che lo sappiamo. Lo sappiamo bene chi siete voi…

Siete il "popolo dei furbi" .

Namastè !!!!

 


Si riparte; ascolto queste parole e sorrido; potrei rubarle, affidarle al vento perché ti raggiungano, trasportate dalle onde fino alle antenne del tuo terrazzo, fino alla tua radio, fino a te…

E mi domando quanti rimpianti avrai…  Quanta anima avrai lasciato andare via… Quanti sogni avrai lavato con il pianto. Quante volte ti sarai ferito per difenderti dal dolore di un dolore probabile. E quanti morsi per ogni bacio non dato? Quante testate per ogni carezza trattenuta? Quante lacrime per quel treno passato? E… "quando dolore per nulla"? E… quanti sogni il tuo silenzio avrà ucciso.

Il brano è questo… Lo senti? Sta arrivando… esattamente come io ….. sono andata via.

.

Prendimi prova a prendermi
a bruciare le mie partenze adesso
Muoviti tra le rapide del mio vivere
con la mia esperienza
Provaci a raggiungermi
con il peso dei tuoi rimpianti addosso
Facile troppo facile giudicare e poi
non buttarsi in gioco mai…
Provaci a riemergere
da quei sogni che il tuo silenzio ha ucciso
Che ne sai dell'origine delle lacrime
se non hai mai pianto.
Provaci a scommettere
che al traguardo tu non sarai secondo
Agile è quest'anima
non puoi vincerla non la puoi ingannare più
Prova a prendermi…
Catturami…

2 pensieri riguardo “PENSIERI IN AGRODOLCE

  1. parole che sento vicine, sento dentro al mio cuore…

    ci sono parole e pensieri che ho riposto dentro il cuore, restano lì, dentro al (mio) cuore, come cosa preziosa e le conservo con tanta nostalgia….

Se vuoi, puoi lasciare un messaggio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...